Stampa

Osteopatia Biodinamica in Brasile

Archiviato in Eventi e incontri con l'osteopatia biodinamica

 Osteopatia Biodinamica con il Biobasics Brasile

foto2

Uscire dal guscio dei propri confini abituali è sempre un occasione di crescita, confrontarsi con i colleghi di tutto il mondo è un modo di sentirsi parte di quella comunità internazionale auspicata da A. T. Still. Questa occasione ci è stata offerta dal BioBasics Brasiliano di Rio de Janeiro appena concluso.

Rio è una città meravigliosa e complessa, i colleghi carioca ci hanno accolto a braccia aperte entusiasti di farci conoscere la loro città, il loro modo di vivere e di sentirsi appoggiati nella loro crescita. Il presidente del registro degli osteopati Brasiliani Ana Paoula Ferreira era iscritta al corso e parlando con lei abbiamo piacevolmente ritrovato l'entusiasmo di costruire una professione e un riconoscimento appropriato.

Ancora una volta abbiamo avuto la conferma che il BioBasics è il modo migliore per entrare in contatto con un mondo così affascinante e potente come la Biodinamica applicata all'Osteopatia. Il tema di questo Biobasics era "The Legacy of Osteopathy" e chiaramente trattava dell'ereditá che i nostri maestri ci hanno lasciato attraverso i loro insegnamenti. Anche in Brasile la voglia di riscoprire la nostra origine è forte e determinata e questo non può che darci gioia poichè questo è proprio il nostro compito.

I relatori rappresentavano la facoltà internazionale per l'insegnamento del metodo del Dott. Jealous e provenivano da molti paesi differenti: 

  • Jessie Gotard D.O.U.S.A,
  • Jacey Goddard D.O.
  • Fabiano da Silva D.O.U.K.
  • Nadine Breuil D.O.Be
  • Sthefane Fernandez D.O.Fr
  • Roberto Frumento D.O.M.R.O.I.
  • Roberto Guglielmi D.O.M.R.O.I.  

Le parti a noi affidate sono state: "l'eredità del Dott. Still e del Dott. Sutherland" e "il passaggio dalla respirazione toracica alla Respirazione Primaria". 

Le pratiche erano seguite tavolo per tavolo da tutors completamente formati provenienti dagli Stati Uniti, dall'Inghilterra, dalla Svezia, Brasile, Belgio, Francia e Italia.
Portiamo a casa un bellissimo ricordo e la sensazione di aver piantato un seme in un terreno fertile e colmo di bisogni.

Dopo questa piacevole fatica siamo ancora più lanciati nel preparare il nostro secondo BioBasics Italiano di Maggio. Abbiamo avuto la conferma della partecipazione dei nostri colleghi dalle varie parti del mondo e a breve faremo conoscere il programma dettagliato delle relazioni e delle pratiche. Avendo avuto così tante disponibilità a venire in Italia come tutors siamo lieti di poter accogliere ancora altri studenti.
Veniteci a trovare sul nostro sito biodo-it.com oppure jamesjealous.com.

Roberto Guglielmi D.O. M.R.O.I.

foto3

foto

 

Stampa

Reportage BIOBASICS FRANCE e NEWS PER IL SECONDO BIOBASICS ITALIA

Archiviato in Corsi biobasics Italia

 REPORTAGE DAL PRIMO BIOBASICS FRANCE

 

biodo-fra

L’Oceano ci ha visto compiere i primi passi nell’osteopatia Biodinamica in Bretagna, 13 anni fa e oggi ci ha visto guidare altri giovani colleghi in questo cammino qualche centinaio di chilometri a sud, nella bella Bordeaux.
E’ stato un onore partecipare al primo Biobasics Francese dove siamo stati chiamati a presentare le nostre relazioni e a portare la nostra esperienza dopo il Biobasics Italia del 2012.
L’accoglienza dei colleghi d’oltralpe è stata deliziosa, in gran parte sono compagni di studio da anni nelle varie fasi, con i quali abbiamo condiviso pratiche su pratiche nelle varie fasi ed è bello rivedersi e confrontarsi nell’insegnamento.

Le nostre insegnanti Françoise Desrosiers D.O. (Canada) e Véronique Everarts D.O. (Belgium) erano le direttrici del corso e si sono occupate di sincronizzare i conferenzieri e i numerosi tutor Francesi, Italiani, Belgi e Canadesi.
Le conferenze sono state numerose e stimolanti. Le pratiche come al solito in questi eventi sono state guidate ed assistite tavolo per tavolo dal prezioso lavoro dei tutors, vera risorsa in un Biobasics.
Per noi italiani è stato un occasione in più per uscire dai margini dell’osteopatia e formare quella comunità internazionale auspicata già dal dottor Still.
Si, perché questa è stata la sensazione di tutti. Al di la dei contenuti espressi e degli obiettivi raggiunti la cosa più tangibile era l’atmosfera di comunione che regnava sovrana.

Questo è il terzo Biobascs a cui partecipo e mi convinco sempre più che è una delle idee più brillanti che il nostro Maestro, il dott. Jealous ha avuto. E’ davvero una palestra eccezionale per chi ha già finito la formazione, un occasione di scambio unica ed è l’unico modo per chi si avvicina a questo approccio di rendersi veramente conto delle infinite potenzialità nascoste dentro di noi.

Questo è l’elenco dei tutors e dei conferenzieri Italiani che hanno partecipato.
Conferenzieri: Roberto Frumento, Claudio Giaminardi, Roberto Guglielmi e Bruno Perlo.
Tutors: Graziano De Feo, Fiorenza Di Matteo, Giovanni Iacono, Alessandro Noro, ed Antonella Piscioneri.

Il prossimo Biobasics sarà al caldo di Febbraio a di Rio de Janeiro.
Purtroppo non tutti i membri di questa grande famiglia potranno essere presenti ma porteremo un po di Italia anche la e ritorneremo con l’energia giusta per lavorare al nostro Biobasics Italia di Maggio.

 

NEWS PER IL SECONDO BIOBASICS ITALIA

 

oceano corso biobasics 2014

A Bordeaux si è tenuta anche la riunione organizzativa per il nostro evento di Maggio. Non è facile mettere in moto un Biobasics soprattutto a causa delle distanze tra le varie figure e nessun mezzo digitale può sostituire una riunione in carne ed ossa.
Le nostre insegnanti ci hanno affidato la direzione del “corso”, confermandoci la loro presenza e totale sostegno.
Come sapete ogni Biobasics è un evento unico e il tema cambia sempre in modo da essere un continuo stimolo per tutti e noi stiamo già lavorando per trovare la giusta chiave.
La collaborazione con il Biodo France continuerà con conferenzieri e tutors Francesi.
Il luogo è definito e le date restano quelle comunicate nella precedente newsletter: dal 24 al 27 Maggio nella riviera Ligure, a Loano (SV).

Molte cose restano da definire come per esempio la modalità di pagamento. Possiamo dire comunque che si aggirerà intorno ai 400 euro.
Siccome abbiamo già numerose richieste abbiamo deciso di far partire una pre inscrizione che varrà come effettivo impegno a partecipare al corso. L’ordine che seguiremo sarà cronologico al ricevimento del modulo di iscrizione e verrà creata come al solito una lista di attesa. Daremo precedenza inoltre a chi è stato escluso dal primo Biobasics del 2012.
Il modulo di iscrizione deve essere compilato e inviato via mail.
Ci raccomandiamo di fornire un indirizzo mail veramente affidabile poiché ogni comunicazione avverrà attraverso posta elettronica. Forniremo comunque i nostri numeri telefonici per ogni vostra necessità.
Sul sito della facoltà francofona d’insegnamento del modello biodinamico in osteopatia e sul sito della facoltà americana troverete altre preziose informazioni circa i biobasics e l’intero curriculum della formazione:
www.biodo-fr.com
www.jamesjealous.com
Raccomandiamo anche il sito del Biobasics France appena concluso:
www.biobasicsfrance.fr

Richiedete il modulo di iscrizione via mail al nostro indirizzo di posta elettronica:
info@biodo-it.com

Stampa

BioBasics 2014

Archiviato in Eventi e incontri con l'osteopatia biodinamica

Cari colleghi ed amici: a nome di tutto il Biodo Italia e della facoltà di insegnamento del modello Biodinamico nell'Osteopatia del Dott. James Jealous sono felice di potervi scrivere questa newsletter.

Come sapete nel 2012 abbiamo organizzato il primo BioBasics Italia ed è partita la formazione sotto la supervisione della Dott. Francoise Desrosiers D.O. (Canada).
Il BioBasics ha permesso di creare un gruppo omogeneo e motivato che sta procedendo di fase in fase in maniera per noi davvero soddisfacente.

Molti di voi non sono riusciti ad accedere alla formazione del 2012 e ci hanno richiesto di ripartire con un nuovo BioBasics ed è proprio a questo proposito che oggi vi contattiamo.
Siamo lieti di informarvi che stiamo organizzando il secondo BioBasics Italia che si terrà nel mese di Maggio 2014.

Organizzare un BioBasics non è certamente semplice perché il gruppo di insegnanti e di tutors è numeroso e proveniente da molti paesi. I temi delle relazioni e delle pratiche sono sempre diversi e l'evoluzione è continua. Come sempre saranno presenti numerosi tutors Italiani e non che hanno terminato la formazione e che vi accompagneranno in ogni pratica nelle vostre sperimentazioni.
Nel mese di Ottobre saremo impegnati nel BioBasics France a Bordeaux e a Febbraio 2014 saremo in Brasile a presentare questo fantastico modello quindi arriveremo a Maggio in un attimo e pieni di entusiasmo.

Il luogo che abbiamo scelto per l'evento sarà il favoloso Loano 2 Village. www.loano2village
Le date sono dal 24 al 27 maggio 2014.

Come in tutto il mondo il BioBasics è riservato ad Osteopati D.O. e agli allievi dell'ultimo anno. Per qualsiasi informazione potete consultare il nostro sito biodo-it oppure quello francofono biodo-fr. I posti naturalmente saranno limitati e saranno accettate le iscrizioni in ordine cronologico. Non esitate a contattarci.

A tutti un caro saluto e un augurio di una felice estate.

Stampa

Osteopatia biodinamica per bimbi down

Archiviato in Eventi e incontri con l'osteopatia biodinamica

 

Osteopatia biodinamica per i bambini Down

Un venerdì  di lavoro un po' diverso. . .

 

Nel mese di agosto si è svolta la settimana estiva per famiglie di bambini con sindrome di Down nel Santuario di Vicoforte (Mondovì-CN) organizzata dal servizio di consulenza pedagogica di Trento diretta da Salvatore Legati.
Il nostro gruppo di studi ha partecipato offrendo alle famiglie una giornata di consultazioni per i bimbi e i loro fratellini a conclusione di una settimana molto ricca e stimolante.

La giornata si è aperta con una conferenza introduttiva molto informale dove abbiamo presentato l'Osteopatia nella sue origini, nella sua applicazione pratica, nella pediatria e nello specifico nella nostra esperienza personale con i bimbi Down. Alcuni bimbi erano già stati trattati da colleghi e le domande che ci hanno rivolto sono state stimolanti ed utili per introdurre il concetto biodinamico a noi caro.
Abbiamo cominciato le consultazioni trattando i bimbi più piccoli con i genitori presenti in una sala molto tranquilla ed accogliente.

Ogni bimbo ha ottenuto il massimo che il momento poteva offrire, molti si sono addormentati altri hanno giocato, riso, toccato, pianto ma nessuno ha rifiutato questa opportunità. Lo Stillness della stanza in alcuni momenti era così profondo che anche i genitori lo hanno avvertito e molti processi terapeutici si sono svolti assai rapidamente. Non è stato per nulla difficile contattare la Salute in questi bimbi meravigliosi sempre pronti a sorridere e ad illuminare chi si avvicina a loro a cuore aperto. Anche i loro fratelli si sono goduti finalmente delle cure tutte per loro ed è stato ancora più utile e prezioso occuparsi delle loro esigenze.

La cosa che ha reso ancora più magici questi momenti di cura e di condivisione tra di noi è stata la presenza della musicoterapeuta Anna Boesso che ha creato con il suo pianoforte il terreno perfetto in ogni momento accompagnando i trattamenti con la sua eccezionale sensibilità.

Ci siamo lasciati con un grosso abbraccio e l'ormai amico Salvatore ci ha formalmente invitati anche per l'anno prossimo dove speriamo di giungere più numerosi e motivati.

Siamo in contatto con le famiglie per guidarli verso professionisti vicini alle loro città e per ricevere l'utile feedback sull'andamento dei loro bimbi.

 

Stampa

Biobasics 2012: il giorno dopo

Archiviato in Corso Biobasics 2012

Cala il sipario sul primo BioBasics Italia dedicato alla osteopatia biodinamica

Sono stati quattro giorni intensi, preceduti da circa sei mesi di lavoro e di studio. Per noi organizzatori é stato un momento di crescita davvero importante che ci ha ripagato di ogni sforzo e sacrificio fatto. L'evento é stato un vero successo sia per il livello dell'insegnamento che per il gradimento e l'interesse riscontrato nei partecipanti. Fin dai primi istanti abbiamo tutti potuto sentire l'atmosfera rilassata e positiva che aleggiava intorno al Santuario della Pace che ci ospitava. Questo ci ha permesso di introdurre argomenti tutt'altro che facili e abbiamo potuto veramente cominciare ad esplorare le nostre frontiere naturali nella neutralità del momento presente.

Ad ogni pratica il neutro della sala andava perfezionandosi e il fatto di avere a disposizione un team di tutors veramente eccezionali ha permesso ai partecipanti una esplorazione sensoriale serena e sicura. Nessuno di noi speakers poteva attendersi risultato migliore. I messaggi delle relazioni sono passati integralmente e lo spirito dei Maestri ci ha sostenuto e guidato in ogni istante. Di sicuro é stato un momento importante per l'Osteopatia Italiana, un fulcro per collegarla alle sue origini e alla sua storia.

Mi faccio portavoce delle direttrici del corso, Françoise, Ingrid e Veronique nel comunicare la loro soddisfazione e il loro ringraziamento ai partecipanti e ai tutors Italiani e Francesi. Con questo primo BioBasics abbiamo creato le basi per una diffusione fedele ed originale dell'insegnamento del Dott. Jealous, contiamo di proseguire con la stessa onestà e umiltà.

Roberto Guglielmi DO

Questo sito utilizza i cookie per darti la migliore esperienza utente possibile... Per maggiori informazioni Visualizza la nostra informativa.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information